ginnastica per il cervello
Quando il riso fa " buona mente"
ridereFare facce buffe allo specchio, tenere una matita tra i denti o evitare di pronunciare parole negative: sono alcune delle strategie proposte dai neuropsicologi per indurre a un sorriso, che un elisir di lunga vita mentale.
 
Un cervello curioso è un cervello più scattante

 

brain

Prima regola: lasciarsi guidare dalla curiosità. E’ così che si aiuta il cervello a conservarsi in buona forma. Oltre a ciò, possono aiutare piccoli trucchi ed esercizi per aiutare memoria, linguaggio e organizzazione. Insieme ad alcuni cibi e all’attività fisica. Perchè c'è una  novità: l'attività cerebrale migliora anche dopo i 50anni ! Incontro con Giuseppe A. Iannoccari  

 

 
Mentathlon: è Over 50 il vincitore !
mentatlhonChi ha la mente più scattante? Un giovane o un 55enne ? Sorpresa ! Sono stati i neuroni "maturi" di Stefano Forcolin, classe 1957, a sbaragliare quelli degli altri mentathloneti, anche teen-agers, al traguardo di Mentathlon, la gara delle menti, organizzata da Assomensana. La conferma che le attività cerebrali non l'età non decrescono necessariamente.
 
Allenare il cervello per non dimenticare: liste di parole, oggetti e numeri di telefono

non-dimenticareListe di parole:

Ci sono diverse tecniche di memoria per ricordare lunghi elenchi di parole. Le più comuni sono:

 
Cruciverba e giochi sul web
parole-crociateSiete alla ricerca di cruciverba gratis o schemi cruciverba da stampare? Ecco dei suggerimenti: alcuni siti sono aggiornati quotidianamente, mentre altri fanno solo da archivio.
 
Esercizi in palestra .. mentale
ginnastica-cervello-1"Come si chiama ?.. ce l'ho qui, sulla punta della lingua !". "Avrò spento il gas?". Quante volte ci siamo imbattuti in scherzetti della memoria. E col timore che con l'età la situazione peggiori. Ma non è così: con alcune strategie l'attività cognitiva può addirittura migliorare. 
 
Stefano, il 55enne vincitore di Mentathlon: l'esercizio serve, eccome!
29630caAltro che perdita delle attività cerebrali ! A 55 anni, Stefano Forcolin non solo è vincitore assoluto della gara delle menti organizzata da Mentathlon, sbaragliando anche concorrenti ben più giovani, ma partecipa, e spesso vince, anche i campionati mondiali di enigmista. In un'intervista a Lifely, Forcolin racconta del suo approccio con i giochi di abilità cerebrale e di quali siano i benefici che ne trae nella vita quotidiana. Lifely ha sentito poi anche il parere del secondo vincitore 'quasi' ex aequo, il 31enne Paolo Grandi. E l'esercizio del cervello serve, eccome !
 
Metti la mente in gioco !
mentatlhon
Metti la mente in gioco, a MENTATHLON®. Come Lifely vi aveva anticipato, parte il Campionato Nazionale rivolto al "muscolo" cervello e organizzato da Assomensana. Dal 30 gennaio, tutti, a qualunque età, potranno partecipare alle gare online, ma solo i migliori disputeranno dal vivo la finalissima a Rimini Wellness, a maggio.
 
Dopo i 55, cervello al top
cervelloover55
Il cervello dopo i 55 anni funziona in modo più efficiente di quello dei giovani: sa sfruttare al meglio le proprie risorse intellettive, mentre quello dei giovani agisce d'impulso. Ciò fa sì che gli over55 sappiano risolvere i problemi con pari risultati dei giovani, ma mettendoci più riflessione. Lo dice una ricerca canadese. Un po' come nella favola di Esopo della lepre e della tartaruga.
 
Come per l’email: togliere dalla memoria infomazioni inutili
ginnastica-cervelloRinunciare a ricordare il superfluo e concentrarsi solo sulle cose necessarie. Secondo i ricercatori canadesi dell'Università di Concordia di Montreal è uno dei modi per evitare di perdere colpi, scongiurare le amnesie e rendere più fluidi i ragionamenti. Lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Quarterly Journal of Experimental Psychology.
 
« InizioPrec.12Succ.Fine »

Pagina 1 di 2
Banner
Banner
Banner

feed-image Feed Entries


© 2011 Lifely - Reg. al Trib. di Milano al n. 467 del 14 Set 2011
Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps hosting Valid XHTML and CSS.